1

polizia controlli notte ponteBORGO VERCELLI – 14-08-2019 – Non si fermano

all’alt della Polizia Stradale, vengono inseguiti dalla pattuglia e terminano la loro corsa fuori strada. Due riescono a far perdere le loro tracce, mentre gli altri tre sono fermati dagli agenti: di questi due sono minorenni. In auto avevano della sostanza cannabinacea.

L’inseguimento è partito da un posto di blocco di rito che due pattuglie dipendenti dalla sezione di Polizia Stradale di Vercelli erano impegnate ad effettuare sulla strada provinciale 11 nel territorio di Borgo Vercelli. Quando hanno intimato l’Alt ad un autoveicolo Opel Meriva, questo prima si è arrestato a notevole distanza dal posto di controllo e poi è ripartito in direzione Novara. I due equipaggi si sono così posti all’inseguimento dell’auto che è finita fuori strada dopo tre chilometri, nel comune di Casalino.

A bordo del veicolo erano presenti cinque persone, due delle quali si sono date alla fuga facendo perdere le loro tracce. Delle altre tre, due risultavano minorenni e sono stati affidati ai genitori. Per il terzo, il conducente, è scattato il ritiro della patente e la denuncia per il reato di resistenza a pubblico ufficiale. Inoltre, è stato segnalato alla prefettura perché, durante i controlli, è stato ritrovato in auto un involucro contente droga per un peso pari a 0,35 gr, che è risultata essere sostanza canapiacea, come da accertamenti effettuati presso il Gabinetto Provinciale di Polizia Scientifica della Questura di Vercelli.