1

 

concerto

VALDILANA 11-09-09-2019 Domenica 15 settembre


 torna la Giornata del Panorama, iniziativa promossa da FAI e Fondazione Zegna per celebrare la bellezza del paesaggio italiano. Giunta alla sesta edizione, la Giornata del Panorama si svolge contemporaneamente al Castello e Parco di Masino - Caravino (TO), a Villa Flecchia - Magnano (BI), a Podere Case Lovara a Punta Mesco, Levanto (SP), al Bosco di San Francesco Assisi (PG), alla Baia di Ieranto - Massa Lubrense (NA), alle Saline Conti Vecchi - Assemini (CA) e all'Oasi Zegna, Trivero (BI). Qui, il programma prevede passeggiate nella natura, laboratori per bambini e momenti musicali. In particolare, da non perdere il concerto nel giardino segreto di Ermenegildo Zegna a Casa Zegna a cura della Filarmonica del Teatro Regio di Torino. Alle 11 a Casa Zegna sarà proposta una matinée “Narrazione e ascolto” con lezione-concerto di giovani musicisti e docenti della Filarmonica Teatro Regio Torino nel “giardino segreto” di Ermenegildo Zegna e il laboratorio “Accordo in famiglia” a cura di Riccardo Ruggeri, vocologo e cantante, che proporrà un percorso di gioco-musica con semplici esercizi di canto d’insieme, pensato per mettere d’accordo tutta la famiglia attraverso l’uso della voce. Evento clou della giornata sarà il concerto ospitato alle ore 15 nel “giardino segreto” che unisce il Lanificio Zegna alla storica abitazione dell’imprenditore tessile, e che vedrà l’ensamble di fiati della Filarmonica Teatro Regio Torino eseguire musiche di Rossini, Gounod e Strauss (evento a numero chiuso, prenotazione obbligatoria: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o 015/7591464). Sempre dalle ore 15 i bambini potranno “Andare al sodo” partecipando a un divertente laboratorio di autocostruzione di case e sedie di carta, da assemblare usando fantasia e capacità di progettare. Per tutti, a corollario, passeggiata mattutina “Dalla Conca alla Brughiera” e possibilità di visitare a Casa Zegna la mostra “Padre e Figlio” su Michelangelo Pistoletto ed Ettore Pistoletto Olivero.