1

doga

BERNA - 05-06-2020 -- La Svizzera finalmente

riapre all’Italia. Dopo settimane di discussioni e polemiche al di qua e al di là del confine, oggi la Confederazione elvetica ha annunciato che dal 15 giugno riaprirà alla libera circolazione tra i paesi dell’area Schengen. Che, stando alla geografia, significa soprattutto all’Italia. Già da tempo il governo federale aveva confermato che, per quella data, avrebbe consentito l’ingresso in Svizzera da Francia, Austria e Germania. Restava escluso il nostro Paese, per il quale si parlava di riapertura entro luglio, con conseguenti danni all’economia transfrontaliera e al turismo. A spazzare i dubbi, motivando il provvedimento con il miglioramento dei dati epidemiologici, è stata oggi il consigliere federale Karin Keller-Sutter, che ha informato il Consiglio federale della decisione del Dfgp, il Dipartimento federale di giustizia e polizia.