1

stefano leo

 

BIELLA 30-06-2020 Era un sabato

 

il 23 febbraio 2019 quando a Torino venne ucciso lungo i Murazzi Stefano Leo, il giovane biellese stava andando a lavoro quando qualcuno arrivò da dietro e lo accoltellò. Gli inquirenti arrestarono Said Mechaquat, che si giustificò:  “Volevo uccidere un giovane e togliergli il futuro, ho scelto lui perché sorrideva e sembrava felice”. Un fendente alla gola gli fu fatale. Oggi in tribunale la pubblica accusa ha chiesto una condanna a trent'anni.