1

carabinieri forestale droga

 

BIELLA 19-09-2020 Maxi sequestro di cannabis

 

da parte dei carabinieri forestali. Sono 28, complessivamente, le piante individuate e sequestrate dai militari della stazione di Sordevolo in un bosco della Valle Elvo, situato nel comune di Netro. Si tratta verosimilmente di arbusti appartenenti ad almeno tre diverse varietà. L’operazione si è conclusa nel pomeriggio di mercoledì e ad essa hanno preso parte numerosi altri carabinieri della provincia di Biella. Il sequestro della piantagione illegale, però, è soltanto l’epilogo di un’intensa attività di indagine.
Il luogo scelto per la coltivazione era una radura di circa 150 metri, situata all’interno di un bosco ceduo. Sebbene il bosco sia percorso da numerosi sentieri e particolarmente frequentato in questo periodo da escursionisti e cercatori di funghi, le piante, occultate in mezzo alla vegetazione circostante, si sono sviluppate fino a sfiorare in alcuni casi i 2 metri di altezza.
«Alcuni indizi - spiegano dalla stazione forestale di Sordevolo - lasciano supporre una coltivazione indoor prima del successivo trapianto in bosco, ma proseguono le indagini per la ricostruzione della dinamica dei fatti e la definitiva individuazione degli autori del reato di coltivazione di sostanze stupefacenti».