1

App Store Play Store Huawei Store

tecnoparco copia

VCO - 21-05-2022 -- Manifestare attraverso la propria presenza al Tecnoparco lo scontento per le decisioni dei vertici regionali sulla sanità nel VCO. E' quello che il Comitato Salute VCO chiede ai cittadini per lunedì 23 maggio, quando il presidente della Regione Alberto Cirio e l'assessore alla Sanità Icardi, incontreranno la rappresetanza dei sindaci. Scomodo l'orario (ore 13), ma secondo il Comitato sarebbe stato scelto proprio "per scoraggiare la presenza di cittadini in attesa davanti all'edificio". Il Comitato parla di "una colpevole assenza di dialogo con il territorio, di fatto limitato ad una manciata di persone di cui fa parte la Direttrice generale della nostra ASL, che si rifiuta persino di discutere (detto da loro) con i nostri Sindaci". A rischio, secondo il Comitato, anche i fondi del Pnrr: "[...] dopo la pandemia, l’arrivo dei fondi del PNRR, che servono per dare corpo alla “Mission 6” e sostanza a una “sanità territoriale”, secondo uno schema ben definito dall’AGENAS, questi signori conservano (però) sempre una cultura 'ospedalocentrica' ormai fuori dal tempo, abbandonata da tutti coloro che hanno capito che l’ospedale è solo uno dei tasselli di un sistema sanitario costruito attorno alle necessità del cittadino. Alcuni elementi che suggeriscono una attenta e ragionata riflessione anche qui ci sono: la scarsità di medici e operatori sanitari, la gestione insufficiente delle RSA e della cronicità, l’assistenza domiciliare troppo limitata. Il rischio concreto è quello di perdere i fondi del PNRR, che significa sprecare un’occasione irripetibile per migliorare la qualità delle prestazioni del servizio sanitario di questo territorio. Ovvero, adesso ci possono dare anche i fondi, ma se li impieghiamo senza rispettare le regole stabilite per gli investimenti in conto PNRR, dopo questa verifica, ce li tolgono e noi dovremo rifonderli a spese nostre sino all’ultimo centesimo".